Li-Anne Dias

Sono stata quattro giorni fuori per lavoro, in una campagna che mi ha sorpreso. Presto racconterò anche di quel verde maremmano, cosparso di tufo e di cannella. Oggi voglio condividere soltanto uno stato d’animo: l’inadeguatezza alla tecnologia. Lasciate che vi spieghi.

Li-Anne Dias
Li-Anne Dias

Come vi anticipavo, dopo un lungo weekend in mezzo alle pecore, dove il wi-fi viene ancora concepito come la navicella spaziale aliena, sono tornata a lavoro con una mente rigenerata. I primi giorni mi accanivo contro quella “E” che vedevo sullo schermo del cellulare che impediva al mio tweet di partire. Devo ammettere che mi urtava non poco questa situazione.
Fino a che non ho assaggiato i tortelli soranesi (non preoccupatevi, prima o poi vi svelerò anche di cosa si tratta). In quel momento è cambiato tutto e ho preso le cose con molta più leggerezza.

Il rientro in redazione, come vi immaginerete, è complicato ed estraniante. Se lavori davanti al pc, devi rispondere a mail, aggiornare pagine e testi, correggere foto e inoltrare a molti. E NON SOLO. Se anche i tuoi colleghi lavorano davanti al pc, devi rispondere ai loro dubbi. Risolvere i loro problemi. Aiutarli contro le avversità del mondo digital.

Un respiro e si riparte.

Ecco perché quando ho visto le grafiche di Li-Anne Dias mi sono subito rincuorata. Non sono un tecnico, ci mancherebbe, ma capisco perfettamente la frustrazione illustrata.

Li-Anne Dias
Li-Anne Dias

Mentre ridevo dietro allo schermo sperando che nessuno se ne accorgesse, ho scoperto anche cosa significa PICNIC. No, non è una scampagnata nel prato con merenda e vino. Parliamo di un acronimo inglese che si riferisce a “Problem in Chair, Not in Computer”. Un codice ideale per tutti gli esperti IT ed anche un modo simpatico per sopravvivere a tutte le ridicole richieste dei colleghi.

 

Detto ciò, torno a fare quello che dovrei: sorridere gentilmente come una Barbie e installare app e plugin a chi me lo chiede.

 

Lunatica, creativa, nativa digitale. Tra un caffè e l’altro mi occupo di web e turismo, sempre con una bella colonna sonora di sottofondo.

Lascia un commento